Ottobre 2014

L'emozione corre sul filo della verità.

Sereno Notturno

Ottobre 2014

Esistono fantasmi e dolori
Pure dolorosi fantasmi
Per lo più emozioni fantastiche.

Sereno Notturno

 

Rossy de Palma photographed by Daniele Duella and Iango Henzi for i-D “The Street Issue” Pre-Fall 2013

 

Ottobre 2014

Sei tante sensazioni messe insieme, sei nuda, ma vestita, ti fiori e lo racconti

Sereno notturno

 

Ottobre 2014

Il bello della sfida
Non una uguale all'altra.
Nel momento in cui ne affronti una, significa che l'altra è passata.
Nel bene o nel male vissuta.
Quella nuova ha il sapore dell'incognito, quel retrogusto dall'impressione positiva... Come ogni sfida si rispetti.
Certo è un'incognita.
A me non serve sapere prima la soluzione.
Una continua sfida all'emozione.

Sereno Notturno

 

Ottobre 2014

 

Dovessi tornare indietro, sarei cosi.
Continuerei a non nascondere nulla, nemmeno a me stesso.
Troppe persone, sono talmente bugiarde, da arrivare al punto di non ammettere, nemmeno di masturbarsi, solo per timore di una brutta figura nei propri confronti. "chissa cosa penserei ". Queste figure, così le definisco, come possono essere parte di un'esistenza se nascondono la verità a loro stesse.

Sereno Notturno

 

Ottobre 2014

 

Oggi, quel silenzio percepito, dentro una volontà voluta.
Poi, nulla, rimane la volontà

Sereno notturno

 

Ottobre 2014

Fuggendo dalle persone pretestuose, si evita sempre quel senso di opportunismo.
Rimanendo, si può essere preda di un desiderio squallido insito in chi se ne approfitta.

Sereno Notturno

 

Ottobre 2014

 

Impossibile avvolgere l'emozione nella carta da giornale
La puoi scrivere direttamente nel contenitore
Viverla appena uscito dal negozio
Non ha istruzioni d'uso, nemmeno manuali scritti in varie lingue
Le spiegazioni sono il risultato della vita.
Desidera solo essere li a ricordarti che esiste.
Esiste e resiste
Ancella ma non si cancella
Schiva ma mai schiava

Sereno Notturno

 

Ottobre 2014

Poi deciderò
chi portare sulla luna
la desidero a quarti
per potermi appoggiare.
Non voglio scivolare
cadrei da lì
e farei troppo rumore.
sicuramente qualcuno se ne accorgerebbe.
Quel rumore cupo e ruvido
di chi non ha appigli
di chi non ha sorrisi
mentre si sente cadere.

Sereno Notturno

Ottobre 2014

Oltre il muro
oltre me
oltre modo
oltre ogni immaginazione.
Solamente oltre.

Sereno Notturno

Ottobre 2014

Il pensiero costante

Sereno notturno

Questo e altro ancora.
L'acquisto rende gli uomini felici.

Sereno Notturno

Per l'acquisto: http://www.lulu.com/

 

Ottobre 2014

 


Lavorava spesso a lato del marciapiede. L'emozione gli arrivava spesso incontro dall'altra parte della strada. C'era troppo traffico per raggiungerla. Si doveva fermare o l'avrebbe persa di vista per sempre.

Sereno Notturno

 

Ottobre 2014

Foto personale

 

Ognuno di noi ha aspettative e desideri. A volte si infrangono su verità impossibili, altre volte taluni desideri alla fine non sono poi così evidenti. Si deve vivere tranquillamente, lasciando che tutto scorra. Solo così ci si rende partecipi alla vita.

Sereno Notturno

Ottobre 2014

Dove non riuscirò ad arrivare con la lingua, sfoglierò il vocabolario.


Sereno Notturno

Ottobre 2014

Chiarezza

Non esistono prigioni per i pensieri e nemmeno gabbie per le emozioni, entrambe vivono nelle menti aperte, solo chi le legge entra con la giusta chiave per uscirne.

Sereno Notturno

Ottobre 2014

 

La realtà di tutto questo verte sul fatto che è splendido anche se non ci si innamora. Fantastico vivere ciò che ti assorbe e ti riempie la mente. Di questi tempi molte persone si innamorano, ma solo di un'abitudine.

Sereno Notturno

 

Ottobre 2014

Esiste il tempo perfetto, il piano diabolico, ma l'intuito dell'attimo libera gesti carichi d'emozione.

Sereno Notturno

 

Ottobre 2014

Bagno di piacere

In fondo quel giorno sarebbe stato sicuramente diverso dagli altri, con un unico filo conduttore la conoscenza. Per farlo l'uomo accostò la bocca al collo della sua bottiglia di whisky e con le mani fradicie di piacere ne sentì il profumo. Anche lei con onesta pazienza di sentire ancora, stropicciò le labbra di quel suo corpo dolente di piacere, lo guardava sperando di poterne sentire ancora l'odore. Fottendosi degli sbagli della vita lei chiuse gli occhi e si lasciò rovesciare addosso quella bottiglia colma di alcool, poi annebbiata la vista si trovò in balia di quella sensazione pura e folle chiamata orgasmo.

Sereno Notturno

 

Ottobre 2014

Uno sguardo riassume un pensiero, l'attimo ne riflette l'esistenza.

Sereno Notturno

Jean Seberg

Ottobre 2014

Fine di un istante

Sicuramente ogni avvenimento ha la sua verità tutto ha inevitabilmente un inizio e puntualmente una fine. Questo lo sapeva pure Igor anche se quello non era il giorno per esprimerlo. Si fermò un momento prima di accasciarsi al suolo, l'istante, il chiaro ansimare, il primo respiro, sicuramente l'ultimo. Sognava lo sbocciare del fiore ma lo sfogo era esasperato per non espanderlo e vomitarlo in un urlo. Sguardo rivolto a chi ne presagiva l'istante, ma non aveva il coraggio di farsene una ragione. Davanti colei che amava, la persona che aveva condiviso gli attimi e i respiri.

Sereno Notturno

Ottobre 2014

 

https://www.facebook.com/LarteCheSiScrive?hc_location=timeline

Se vi piace quello che facciamo seguiteci nel blog e chiedete di partecipare se siete scrittori.

 

 

Ottobre 2014

A quell'uomo non gliene fotteva una benchè minima cippa di ciò che pensava la gente. Rimaneva seduto a fottersi il bordo del bicchiere pieno di whisky. Ormai era sull'orlo di precipitare da quella stronza di scranna, ma finchè ne aveva la forza tratteneva i piedi allo scalino.
Poi arrivò Lei con quel suo modo di fare sensuale e porco, ora non sapeva proprio cosa scegliere tra l'alcool e lo stordimento di un'ora di sesso al limite delle forze.

Sereno Notturno

 

 

Ottobre 2014

Splendida essenza di un meraviglioso fine settimana

Gorgeous essence of a wonderful weekend

Sereno notturno

 

 

Otttobre 2014

Le premesse il più delle volte sono necessarie.
Troppe non sono mai una certezza.

Sereno notturno

 

Ottobre 2014

 

Le persone che credono il mondo giri per una loro presenza saranno le prime a scendere alla fermata successiva.

Sereno Notturno

 

Ottobre 2014

Passa tutto quello che è giusto, tutto ciò che è sbagliato.

Passano pure le anime giuste e quelle sbagliate.
Resta solo un disegno quadrettato segnato sul tuo volto, che cerca di uscire da una realtà apparente.
Fallo uscire a vivere.

Sereno Notturno

 

Ottobre 2014

Potendo scegliere
sicuramente cerchiamo l'impossibile.
Variante alla scelta
Sicuramente e sempre l'impossibile
Quindi che tu abbia o non abbia la scelta
scegli il meglio dell'impossibile.

Sereno Notturno

Ottobre 2014

Ammesso si riescano a trovare parole nuove non si può pensare d'essere fuori dal circolo vizioso dell'abitudine.
Per quello servono scelte sagge.

Sereno Notturno

Ottobre 2014

Realtà distorta, in una mente vigile
attenta a ritrovare lo specchio della verità che insistentemente si impadronisce di un'esistenza.

Sereno notturno

Ottobre 2014

Genere intrigante, tipico da lucida pazzia. 
Sguardo sensuale da presumibile follia.
Occasione concreta di pura energia.
Sapevi o capivi tutto con una sana strategia.
 
Sereno Notturno

Ottobre 2014

 

Inciampando ci si alza

Sei nell'età in cui sai che devi dare tutto di te.
Mai come ora sei piena consapevolezza.
Hai paura che quelle emozioni che hai cercato e poi trovato scavando con le mani, scappino nel frastuono del tempo.
Dovresti farle comprendere
quasi sarebbe giusto regalarle.
Invece no.
Le emozioni non si regalano, si conquistano.
Nemmeno
Si debbono solo vivere.
Quando sei in quel vortice, non hai solitudine remota
Puoi solo avere percezione accondiscendente.
Penso spesso, sperando di non perderla mai.


Sereno notturno

Ottobre 2014


Ebbro d'orgasmo
Lo senti quell'aspro odor d'autunno, sale nelle narici e sa di mosto.
Ti ubriaca i sensi e le emozioni, Facile sarà trovare una scusa per pretendere quel desiderio.
Già... fin troppo facile anche per l'ignaro passante che si ciba di sensazioni acquisite.
Così rimani con quell'aroma che ti sale, misto di mosto e d'orgasmo bevuto.

Sereno notturno